Inserisci una parola chiave

TECNOPOLO BOLOGNA CNR

CREAZIONE DI TECNOPOLI PER LA RICERCA INDUSTRIALE E IL TRASFERIMENTO TECNOLOGICO
ASSE I POR FESR 2007/2013 ATTIVITÀ I. 1. 1. (D.G.R. N. 736/2008)

La Regione Emilia-Romagna utilizzando fondi strutturali europei (POR-FESR 2007-2013) ha promosso la costituzione di una rete di 10 infrastrutture dislocate nell’intero territorio regionale denominate Tecnopoli, dedicate alla ricerca industriale, allo sviluppo sperimentale ed al trasferimento tecnologico. Una di queste strutture è stata realizzata di concerto con il Consiglio Nazionale delle Ricerche CNR ed è dedicata alla ricerca industriale e alla valorizzazione economica della ricerca nei settori della scienza e tecnologia dei materiali e dell’ambiente.

Partnership

  • MIST E-R s.c.r.l.
  • Consiglio Nazionale delle Ricerche CNR

Descrizione

Il Tecnopolo AMBIMAT del CNR è focalizzato sullo sviluppo di beni di consumo e dispositivi avanzati eco-sostenibili, il manifatturiero sostenibile di nuova generazione, e sulla progettazione e realizzazione di strumentazione e servizi innovativi per il monitoraggio e il rimedio ambientale. L’Accordo di Programma tra Regione Emilia-Romagna e CNR per la realizzazione del Tecnopolo AMBIMAT prevede, tra l’altro, la realizzazione, presso l’Area della Ricerca del CNR di via Gobetti 101 Bologna, di un intervento infrastrutturale, per un valore di 3 M€, destinato ad ospitare in modo permanente le due strutture consortili di ricerca industriale MIST E-R e PROAMBIENTE. I fondi sono stanziati al 30% dal CNR e al 70 % dalla Regione con fondi FESR.

Al progetto infrastrutturale si aggiunge l’importante progetto per l’avvio del Laboratorio di ricerca industriale e trasferimento tecnologico MIST E-R, insediato nel Tecnopolo del CNR di Bologna, denominato AMBIMAT con costo complessivo pari a 12M€, con contributo erogato dalla Regione Emilia-Romagna pari al 50% a valere sull’attività I.1.1 del POR FESR 2007-2013 “Creazione di Tecnopoli per la ricerca industriale e il trasferimento tecnologico”, attraverso:

  1. Investimenti in attrezzature necessarie al funzionamento dei laboratori e di interesse per le imprese, realizzati da CNR per costi pari a complessivi 6M€
  2. Programmi di attività di ricerca industriale e trasferimento tecnologico nel campo dei nuovi materiali e delle micro e nanotecnologie da realizzarsi da parte di MIST E-R per costi pari a complessivi 6M€
ricerca industriale mist e-r laboratorio bologna risorse in rete