fbpx

Enter your keyword

Gestore Tecnopolo Bologna CNR

Il piano per la gestione (2017-2019) del Tecnopolo Bologna CNR è stato finanziato dalla Regione Emilia-Romagna con fondi previsti per le “Azioni di sistema per il sostegno alla partecipazione degli attori dei territori a piattaforme di concertazione e reti nazionali di specializzazione tecnologica come i CTN”. MISTER Smart Innovation si proponeva come soggetto gestore capace di collaborare e programmare attività con l’Area S3 ospitata all’interno del Tecnopolo, con particolare riferimento a quelle azioni tese a favorire progettazioni collaborative che vedano la partecipazione attiva dei vari soggetti dell’ecosistema regionale del’innovazione, tra cui in particolare le imprese e le start up innovative.

PARTNERSHIP 

  • MISTER Smart Innovation
  • Consorzio Proambiente
  • Consiglio Nazionale delle Ricerche CNR

Descrizione

Il progetto ha ad oggetto la promozione e valorizzazione del Tecnopolo Bologna CNR AMBIMAT ubicato all’interno dell’Area della Ricerca del CNR di Bologna, importante punto di riferimento non solo per la ricerca scientifica nazionale ed internazionale ma anche per gli interessi delle imprese, attratte dalla grande disponibilità di competenze e risorse tecnologiche.

Obiettivi

  •  Facilitare l’accesso, attraverso il Portale del Tecnopolo, alle competenze, servizi e opportunità presenti presso il Tecnopolo Bologna CNR Il servizio verrà assicurato in modo continuativo da una persona dedicata alle attività per tutta la durata del progetto (24 mesi/uomo).
  • Promuovere e valorizzare le competenze ed eccellenze del Tecnopolo AMBIMAT favorendo l’organizzazione di programmi, visite e l’utilizzo di strumenti innovativi per coinvolgere imprese e stakeholder nelle attività di ricerca del Tecnopolo.
  • Promozione del Tecnopolo attraverso l’utilizzo di diversi mezzi di comunicazione (cartacei, video, social media ecc.). Le attività richiederanno la predisposizione di una politica strategica di individuazione di un’efficace visual identity, il ricorso a consulenti esterni per attività di grafica, servizi pubblicitari ecc. e l’impiego di una risorsa per almeno 9 mesi/uomo nel corso dell’intero progetto
  • Potenziare l’attrattività delle strutture esistenti presso il Tecnopolo AMBIMAT agevolando l’accesso e l’utilizzo di laboratori e strumentazione. L’attività richiede l’elaborazione di documenti atti a regolare nel modo più efficace le modalità di accesso ed utilizzo di spazi e facilities all’interno del Tecnopolo nonché azioni di promozione verso realtà regionali, nazionali ed europee Oltre a materiale dedicato si prevede l’impiego di una risorsa umana nel corso dell’intero progetto con un impegno di circa 6 mesi/uomo.
  • Adozione di strumenti idonei per monitorare l’efficacia delle attività svolte (es. rilevazione accessi ed indicatori di performance).