fbpx

Enter your keyword

Eco-packaging: al via l’iniziativa strategica di Fondirigenti. Mister tra i partner

Eco-packaging: al via l’iniziativa strategica di Fondirigenti. Mister tra i partner

È partita l’iniziativa strategica promossa da Fondirigenti “Eco-Packaging. Modellazione delle competenze per l’adozione delle tecnologie avanzate di packaging”, a cui Mister Smart Innovation partecipa insieme al socio FAV (Fondazione Aldini Valeriani), al CIS di Reggio Emilia e sotto la guida del capofila Cisita Parma.  

Il tema della ricerca di soluzioni per fronteggiare la crescente produzione di rifiuti di plastica e la loro dispersione nell’ambiente è oggi più che mai attuale, specie nell’ottica che si è delineata a seguito del provvedimento della cosiddetta “plastic tax”. In questo panorama Fondirigenti – il Fondo per la formazione continua dei dirigenti voluto da Confindustria e Federmanager – si è fatto promotore del nuovo progetto “Eco-Packaging. Modellizzazione delle competenze per l’adozione delle tecnologie avanzate di packaging”, iniziativa sostenuta nei territori di Parma, Reggio Emilia e Bologna da Federmanager e da Confindustria e che vede la sua attuazione grazie a realtà operanti nei territori interessati quali Cisita Parma, attivo in qualità di capofila, CIS (Reggio Emilia), Fondazione Aldini Valeriani (Bologna) e MISTER Smart Innovation (Bologna).

eco-packaging

Fonte: Sacmi

L’iniziativa strategica voluta da Fondirigenti ha come obiettivi l’individuazione e definizione operativa, in termini di capacità e competenze manageriali, dei principali fattori abilitanti e di quelli di regolazione di una transizione efficace verso un packaging alimentare sostenibile.

“La diffusione delle competenze “green” tra i manager e le imprese italiane è da sempre una priorità per Fondirigenti – spiega il presidente Carlo Poledrini – al fine di introdurre nelle aziende tecnologie e modelli sostenibili, responsabilità importanti spettano ai manager in virtù del loro ruolo all’interno delle organizzazioni. L’iniziativa che promuoviamo è finalizzata ad identificare le competenze necessarie ai manager nella gestione della circolarità nella filiera, con particolare attenzione alle PMI, ossatura portante del nostro sistema produttivo. L’obiettivo è quello di delineare la possibile evoluzione di tecnologie e futuri green jobs che permetteranno di ridurre l’impatto ambientale delle produzioni industriali”.

I risultati delle attività dell’iniziativa strategica saranno oggetto di azioni di divulgazione pianificate con l’obiettivo di realizzare, lungo l’intero ciclo di vita del progetto, un’attività di comunicazione finalizzata alla condivisione dei risultati sia nei confronti degli attori coinvolti sia all’indirizzo di una platea più ampia d’imprese e di realtà pubbliche e private dei territori interessati.

Per informazioni e approfondimenti è possibile consultare la pagina dedicata al progetto sul sito di Cisita Parma.