fbpx

Enter your keyword

Opportunità per le imprese che investono nella ricerca in Emilia-Romagna

Investire in Emilia Romagna: opportunità per le imprese che crescono o si insediano in Regione

→ chi può presentare domanda:

imprese che esercitano attività diretta alla produzione di beni e servizi, localizzate in Emilia Romagna con almeno una unità locale, oppure localizzate nel restante territorio nazionale o estero, che intendano investire sul territorio regionale grazie al piano di investimenti descritto nella domanda.

 → Per fare cosa

Un programma di investimenti che comprenda uno o più progetti finanziabili, da realizzarsi in Emilia-Romagna, delle seguenti tipologie:

– Progetti di Ricerca Industriale e Sviluppo Sperimentale (obbligatorio, con costi ammissibili non inferiori a 1 milione di euro)

Creazione di un’infrastruttura di ricerca;

– Interventi di investimento nella tutela dell’ambiente finalizzati all’efficienza energetica, alla cogenerazione, alla produzione di energia da fonti rinnovabili, il riciclo e il riutilizzo dei rifiuti;

– Interventi di formazione e aiuti all’assunzione di lavoratori svantaggiati e all’occupazione dei lavoratori disabili.

Interventi di investimento produttivo delle PMI (compresi i servizi di consulenza) e delle grandi imprese situate nelle aree assistite.

 → Il programma di investimenti deve essere completato entro il 31 dicembre 2021

 → Contributo massimo:

Per le sole imprese appartenenti ai settori delle industrie culturali e creative: 700 mila Euro per proposte di investimento con impatto occupazionale compreso tra 10 e 19 dipendenti addizionali (di cui almeno il 30% laureati) rispetto al 31 dicembre 2018;

– Per tutte le tipologie di impresa:

1,5 milioni di Euro per proposte di investimento con impatto occupazionale compreso tra 20 e 49 dipendenti addizionali (di cui almeno il 30% laureati) rispetto al 31 dicembre 2018.

4 milioni di Euro per proposte di investimento con impatto occupazionale compreso tra 50 e 149 dipendenti addizionali (di cui almeno il 30% laureati) rispetto al 31 dicembre 2018;

7 milioni di Euro per proposte di investimento con impatto occupazionale superiore ai 150 dipendenti addizionali rispetto al 31 dicembre 2018.

→ Tipologia e intensità aiuti:

– Progetti di Ricerca Industriale e Sviluppo Sperimentale → 50% dei costi di ricerca industriale, 25% dei costi di Sviluppo Sperimentale. Contributo massimo 1,5 milioni per progetto

– Interventi finalizzati alla creazione di un’infrastruttura di ricerca → sino al 50% dei costi ammissibili. Contributo massimo 1 milione di euro

– Interventi di investimento nella tutela dell’ambiente per interventi finalizzati all’efficienza energetica, alla cogenerazione, alla produzione di energia da fonti rinnovabili, interventi per il riciclo e il riutilizzo dei rifiuti → tra il 30 e il 65% delle spese ammissibili, a seconda del tipo di intervento e della tipologia di impresa. Contributo massimo 0,5 milioni di euro per progetto

– Interventi di formazione e aiuti all’assunzione di lavoratori svantaggiati e all’occupazione dei lavoratori disabili → tra il 50 e il 70% delle spese ammissibili, a seconda del tipo di intervento e della tipologia di impresa. Contributo massimo 0,5 milioni per progetti di formazione e 1 milione di euro per progetti di assunzione

– Interventi di investimento produttivo delle PMI (compresi i servizi di consulenza) e delle grandi imprese, solo se nelle aree assistite. → sino al 30% delle spese ammissibili, a seconda del tipo di intervento e della tipologia di impresa, contributo massimo 1,5 milioni di euro

 → Quando presentare la domanda:

dal 1 ottobre al 6 novembre 2019

 → Il Laboratorio MIST E-R è a disposizione delle imprese interessate per:

  • chiarimenti sul bando
  • approfondire e analizzare le idee progettuali, alla luce delle richieste del bando stesso
  • collaborare con i propri ricercatori e le proprie competenze nella realizzazione delle attività di progetto
  • aiutarle a impostare, scrivere e presentare la domanda di finanziamento.

Per saperne di più contattare:

Marco Ardoino

Email: ardoino@laboratoriomister.it

Telefono: 051 639 9984